Portale Trasparenza Comune di San Giuseppe Vesuviano - Richiesta di immissione in vasca

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Richiesta di immissione in vasca

Responsabile di procedimento: Terracciano Giuseppe
Responsabile di provvedimento: Scopa Vincenzino
Responsabile sostitutivo: Martino Girolamo

Descrizione

Ai sensi dell’art. 124 comma 1 D. Lgs. n. 152/2006 e s.m.i., tutti gli scarichi devono essere preventivamente autorizzati. L’autorizzazione allo scarico viene rilasciata ai seguenti soggetti:

  • Proprietario dell’immobile, titolare di un diritto reale o personale di godimento dello stesso;

  • Amministratore di condominio pro-tempore;

  • Titolare o legale rappresentante dell’attività da cui origina lo scarico;

  • Legale rappresentante pro-tempore di un eventuale consorzio.

I richiedenti della domanda sono responsabili a tutti gli effetti civili e penali delle veridicità delle affermazioni contenute. Alla domanda dovrà essere allegata la ricevuta del pagamento dei diritti di segreteria e istruttoria in vigore al momento della presentazione della stessa. Qualora l’istanza di autorizzazione riguardasse più di una unità immobiliare i cui reflui confluiscono tutti nella medesima vasca a tenuta, la domanda deve essere compilata e firmata da tutti i soggetti proprietari indicando il referente principale per i rapporti con l’Amministrazione.

L’ufficio provvede, ai sensi dell’art.124 comma 7 del D. Lgs. 152/06, entro 90 (novanta) giorni dalla ricezione della domanda, a concedere l’autorizzazione richiesta. Nel caso in cui la domanda risulti incompleta, entro il termine di 15 (quindici) giorni, sarà comunicata al richiedente la necessità di presentare integrazioni, nonché la sospensione del procedimento fino alla produzione delle medesime. Nel caso in cui le integrazioni non siano presentate entro il termine massimo di 90 (novanta) giorni dalla data di ricevimento della comunicazione di sospensione del procedimento, verrà emesso un provvedimento di archiviazione previa assegnazione di un termine di 10 (dieci) giorni per le controdeduzioni (con nota redatta ai sensi dell’art.10 bis della legge 241/90 e s.m.i.).

Il Responsabile del Servizio Gestione del Territorio provvede, ricorrendone i presupposti di legge al rilascio dell’autorizzazione allo scarico al richiedente, entro il termine di 60 (sessanta) giorni dalla data di acquisizione dell’istanza al protocollo generale del Comune.

Ai sensi dell’art. 124 comma 10 del decreto Lgs. n. 152/06 l’autorizzazione contiene ulteriori prescrizioni volte a garantire che lo scarico sia effettuato in conformità della normativa vigente e senza pregiudizio per la salute pubblica e per l’ambiente.

L’autorizzazione rilasciata ha validità di 4 anni, e prima della scadenza deve essere richiesto il rinnovo. Se la domanda del rinnovo è stata preventivamente presentata, fino all’adozione del nuovo provvedimento, lo scarico può essere provvisoriamente mantenuto in funzione nel rispetto delle prescrizioni contenute nella precedente autorizzazione. È obbligo del richiedente uniformarsi alle disposizioni del D. Lgs. n.152/06 pertanto i progetti devono essere eseguiti a regola d’arte secondo le determinazioni della delibera del 04/02/1977 del Comitato Interministeriale per la tutela delle acque dell’inquinamento, l’osservazione delle prescrizioni tecniche contenute nell’atto autorizzativo, è che venga garantita nel tempo il corretto stato di conservazione, manutenzione , funzionamento ed efficacia dello scarico nonché il rispetto delle condizioni dell’autorizzazione.

Documenti richiesti :

  • Richiesta in bollo da € 16.00;

  • Elaborati grafici (triplice copia);

  • Relazione tecnica descrittiva (triplice copia);

  • Relazione tecnica specialistica (triplice copia);

  • Contratto ditta di espurgo;

  • Atto notorio ;

  • Titolo di proprietà o contratto di locazione;

  • Visura Catastale;

  • Dichiarazione di conformità urbanistica ;

  • Versamento di € 100,00 sul conto corrente n. 22981807 causale “immissione in vasca”;

  • Marca da bollo da € 16.00 - per il ritiro dell’autorizzazione;

 

Chi contattare

Personale da contattare: Terracciano Giuseppe

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: si
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: si
90 gg.

Costi per l'utenza

Versamento di € 100,00 sul conto corrente n. 22981807 causale “immissione in vasca”

Riferimenti normativi

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: da definire
Contenuto inserito il 25-09-2013 aggiornato al 27-09-2013
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza Elena d'Aosta - 80047 San Giuseppe Vesuviano (NA)
PEC protocollocomunesangiuseppevesuviano@postecert.it
Centralino +390818285111
P. IVA 01549271219
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:
Il progetto Portale della trasparenza sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it